La Breccia a Porta Pia - Banner
  • Camera Blu
  • Camera Rossa
  • Suite Verde
  • Affaccio sul Parco
  • Camera Rossa
  • Sala da Pranzo
  • Cucina
  • Cucina
  • La Breccia a Porta Pia
Camera Azzurra1 Camera Rossa2 Suite Verde3 Affaccio sul Parco4 Camera Rossa5 Sala da Pranzo6 Cucina7 Cucina8 La Breccia a Porta Pia9
Vai ai contenuti

Menu principale:

Informazioni > I luoghi

Come arrivarci

     

Partenza

   

Linea

 

90

Direzione

 

Termini

Fermate

 

3

Cambio

 

Stazione Termini

Linea

 

Metro A

Direzione

 

Battistini

Fermate

 

3

Arrivo

 

Spagna

Descrizione

Piazza di Spagna è senz'altro una delle più famose e scenografiche piazze di Roma. Deve il nome alla residenza dell'ambasciatore spagnolo presso la Santa Sede.
Al centro della piazza si trova la fontana barocca della
Barcaccia, scolpita da Pietro Bernini e da suo figlio Gian Lorenzo per volere del Papa Urbano VIII in ricordo di un'alluvione del Tevere, avvenuta anni prima. Il parziale "affondamento" della barca,  oltre a commemorare l'evento risolse, al tempo della sua costruzione, anche il problema della carenza di pressione dell'acqua.

Al civico 26, a destra della scalinata, si trova la Casina Rossa del poeta inglese John Keats, che qui visse e morì. Oggi è un museo dedicato a lui e a un altro famoso poeta inglese suo amico, Percy Bysshe Shelley. Sul lato opposto c'è invece la prima sala da tè romana, fondata nel 1893: Babington's.
La grandiosa scalinata di
Trinità dei Monti, voluta per collegare più agevolmente la piazza alla chiesa, fu progettata e realizzata dall'architetto Francesco De Sanctis su commissione di Innocenzo XIII e venne inaugurata da Benedetto XIII in occasione del giubileo del 1725.
I suoi 135 gradini sostituirono i sentieri alberati che conducevano alla chiesa, pur mantenendone la naturale sinuosità, quasi assecondando la forma del colle in un andamento lievemente asimmetrico, intervallato da terrazze-giardino. E proprio in un giardino la scalinata si trasforma
quando in primavera viene sommersa da un tripudio di coloratissime azalee.

Cosa vedere qui

Cosa vedere partendo da qui


E a chi ha tempo, a chi ama l'insolito, a chi vuole vedere le cose che non tutti vedono, si consiglia una visita alla cripta di Santa Maria Immacolata, al civico 27 di Via Veneto (sì, proprio la via de La dolce vita). Per arrivarci è sufficiente una fermata di Metro - da Spagna a Barberini - e dopo aver ammirato, nell'omonima piazza di destinazione, la splendida fontana del Tritone, ci si può immergere nel fascino gotico del cimitero dei frati cappuccini
, dove il senso effimero della vita diventa arte: un'esperienza veramente unica. Nel biglietto è compresa anche la visita al museo.

Curiosità

Il mago e alchimista Giuseppe Balsamo, più conosciuto con il nome di Cagliostro, soggiornò per qualche tempo in una delle locande di Piazza di Spagna. Si racconta che qui, ancora oggi, si agiti il fantasma della moglie, Lorenza Serafina Feliciani, che lo denunciò al Sant'Uffizio.

B&B La Breccia a Porta Pia - Via Cagliari 11 - 00198 Roma (RM)
Torna ai contenuti | Torna al menu